be_ixf;ym_202110 d_22; ct_50
CHIUDI
Assets from behind the scenes shooting for World of X Games moto x dirt
NEWS

Jackson Strong nella Moto X Dirt

Mar 232019

Monster Energy è lieta di annunciare la prima TV del rivoluzionario film sul motocross freestyle, “Jackson Strong’s Moto X Dirt Part 2” in onda su “World of X Games” di ABC alle 19 (ora Italiana). Girato in Nuovo Galles del Sud in Australia, il documentario lungo 45 minuti presenta Jackson Strong, vincitore di sette medaglie agli X Games, nel suo tentativo di far evolvere questo sport accanto ai migliori piloti di FMX del mondo.

Il film presenta freestyler del motocross tra cui i compagni di squadra Monster Energy di Strong, Taka Higashino, Josh Sheehan e l’emergente Ben Richards, insieme a Colby Raha, Clinton Moore, Jake Smith e Lewis Woods. Per incorniciare il team che sta scrivendo la storia del motocross, Strong ha ideato e costruito uno dei percorsi FMX più grandi e innovativi a Lockart, in Australia.

 

Pieno di salti di proporzioni epiche, il percorso gigantesco nell’entroterra australiano è decisamente più grande del primo set-up di Moto X Dirt del 2017. Il progetto è ispirato alle radici di Strong in BMX. La pista è composta da sei salti con una distanza di 36 metri, a differenza di una rampa da frestyle tradizionale che è di 23 metri, disposta linearmente da parte a parte per testare abilità e ritmo.

 

“Ho affrontato tanti salti e salite prima d’ora, ma mai così tanti di fila. Sei salti con una distanza di 36 metri sono davvero tanta roba. Non penso ci sia nulla del genere” a affermato il pilota di FMX Colby Raha dalla California dopo aver visto il percorso.

 

Con le riprese della seconda parte di Moto X Dirt, Strong tenta di portare avanti l’evoluzione del free riding nei salti su un percorso difficile e di presentare la sua idea di motocross.

 

“Non si tratta solo di essere in grado di saltare una rampa e fare trick, si tratta di tornare alle origini, in salita. Si tratta di avvicinare i piloti e i trick nuovi alla vecchia scuola” , ha affermato Strong, giunto all’evento dopo essersi completamente ripreso dall’infortunio alla gamba e alla caviglia della scorsa stagione.

Dopo sei intensi giorni di costruzione e montaggio, il percorso era pronto per essere affrontato dai migliori piloti al mondo in una sessione di progressioni libere. Dopo una prima impressione scoraggiante, il team di piloti scelti era pronto ad accettare la sfida.

 

“Finché non vedi di persona le dimensioni di queste cose, hai un’idea totalmente diversa di rischio” ha affermato Jake Smith, sfavorito della FMX. “Devo stare attento. Sono un po’ nervoso, ma mi ci butto.” ha affermato Higashino di Monster Energy, pioniere di FMX e vincitore di cinque medaglie agli X Games.

 

Gli atleti non si sono risparmiati. Senza giudici o spettatori, è stato un evento fatto dai piloti per i piloti, e lo scenario perfetto per spingersi oltre i limiti.

 

“Avevamo appena iniziato a fare dei flip e ci sentivamo a nostro agio, quindi siamo saliti di livello. Sono cose che succedono quando sei con amici, ci si carica a vicenda”, ha affermato Sheehan, pilota del team Monster Energy e vincitore di otto medaglie agli X Games. “Non mi sono mai divertito così”, ha detto il suo compagno di squadra Richards.

 

Nonostante il formato libero, la crew ha assegnato alcuni premi per risultati strabilianti all’interno del formato da jam: Best on the Ground, Dirtiest Trick, Sketchiest Moment, Most Improved, Best Whip e Biggest Upright Combo.

 

Non vogliamo rivelare nulla… per scoprire i trick che sono stati eseguiti e i nomi dei vincitori, non perderti Jackson Strong’s Moto X Dirt Part 2 presentata da Monster Energy su “World of X Games” di ABC oggi alle 19 ora italiana. 

CONDIVIDI L'ARTICOLO:

CONSIGLIATO

PER TE