be_ixf;ym_202208 d_12; ct_100
CHIUDI
MXGP Valkenswaard 2019 Sunday race. Podium place for Jago Geerts en Clement Desalle
NEWS

Desalle sfida ogni probabilità e l’infida sabbia olandese vincendo il suo primo trofeo al MXGP 2019

Apr 032019

Le gare di MXGP lasciano sempre a bocca aperta. La velocità, la potenza il rischio volontario che gli atleti di alto livello affrontano settimana dopo settimana hanno un che di straordinario. Al Gran Premio di Olanda, terzo round di diciannove nel Campionato mondiale FIM 2019, scene di questo genere hanno suscitato un certo stupore.

La sabbia di Valkenswaard increspata e dura per via delle buone condizioni climatiche nel sud della regione, bramava velocità, ma ha punito anche il più piccolo errore.

Tony Cairoli e Jorge Prado sono riusciti a domare le condizioni con i migliori risultati, Clement Desalle di Monster Energy Kawasaki ha eseguito una performance notevole, salendo sul podio per la prima volta in questa stagione.

L’impresa del belga è stata ancora più sbalorditiva perché ha conquistato avversari e terreno con una scorecard di 2-5 nelle moto, nonostante l’infortunio alla mano sinistra (a causa di una caduta il weekend precedente al Gran Premio di Gran Bretagna) e un ginocchio malconcio fin dalla prima gara.

“Sono davvero felice. Non è una delle mie piste preferite e non mi aspettavo un risultato del genere, perché non sono riuscito ad allenarmi in settimana per via della mia caduta in Gran Bretagna. Mi facevano male la mano e il collo” ha detto il numero 25. “Ieri ho preso le cose a piccoli passi e ho fatto quello che dovevo fare. Oggi è stato diverso. Sono partito bene, avevo una bella sensazione e sono arrivato in seconda posizione alla prima gara. Ma il ginocchio mi ha fatto male, tra le due gare ho dovuto farmi vedere da un fisioterapista e un dottore, per riuscire a finire tra i primi cinque e arrivare al podio. Ora siamo terzi nel campionato e sono fiducioso per il resto della stagione.”

 

Ancora una volta contro le avversità, Desalle ha dimostrato di essere uno dei piloti più coraggiosi in MXGP. Non solo è il pilota con più vittorie in prima classe, ma è anche un valido concorrente al titolo. Avrà la possibilità di recuperare questa settimana con il terzo evento di MXGP in tre settimane a Pietramurata.

 

In MX2, Jago Geerts di Monster energy Kemea si è guadagnato il suo primo podio del 2019. Il giovane belga ha dimostrato quanto conosce bene la sabbia e ha seppellito il ricordo del difficile round britannico della settimana prima, guadagnandosi un secondo posto dietro Prado.

 

Italy now awaits.

CONDIVIDI L'ARTICOLO:

CONSIGLIATO

PER TE