be_ixf;ym_202111 d_28; ct_100
CHIUDI
Images from the 2019 Lõuna Eesti Ralli
NEWS

DOPPIA VITTORIA PER OLIVER SOLBERG

Sep 022019

Oliver Solberg è un campione. Ma, come è suo solito, non lascia le cose a metà... un’altra eccezionale gara a Lõuna-Eesti Ralli è stata sufficiente per vincere non una, ma ben due corone del Campionato di Rally.

Il 17enne pilota Volkswagen Polo R5 è il campione lettone e baltico di Rally. E rimane in campo per la tripletta regionale, stando alla testa della corsa al titolo estone. "Quest’anno, quando ho iniziato, non avevo mai guidato una quattro ruote in una competizione", racconta Oliver. "Non sapevo cosa aspettarmi dai rally e da questa stagione. Aver vinto questi due campionati prima della fine di agosto è sorprendente. Sono felicissimo per me e Aaron [Johnston, co-pilota di Oliver], per la squadra e, naturalmente, per i miei genitori che mi supportano moltissimo".

Vincere campionati non è una novità per Oliver che, lo scorso anno, ha vinto il titolo di RallyX Nordic, ma il successo di questa stagione nel rally è qualcosa di straordinario. "E’stato bello vincere un titolo nel Rally Cross l'anno scorso ", ha detto Oliver. “Mi è piaciuto guidare una macchina con così tanta potenza, ma il Rally è sempre stato ciò che volevo davvero fare. Il Rally è il mio sogno ed il fatto che io sia riuscito a diventare campione lettone e baltico, già durante il primo anno, per me è incredibile. Fantastico."

Con sede a Võru, in un angolo del sud-est dell'Estonia, l'11 tappa Lõuna-Eesti Ralli (svolta tra venerdì-sabato) è stata un'altra dimostrazione della straordinaria velocità di Oliver e dell'eccezionale maturità al volante della sua Volkswagen Polo R5. Tra i suoi colleghi concorrenti in R5, Oliver rimane imbattuto per cinque partenze in questa stagione – un successo incredibile considerando che ha iniziato il suo corso nel rally sulle quattro ruote solo poco più di otto mesi fa.

Queste vittorie includono uno storico successo del Rally Liepāja, in cui Oliver è diventato il più giovane vincitore in assoluto di un round del Campionato europeo di Rally e una vittoria R5 al Rally in Estonia dove ha mostrato la sua stoffa al Campionato del mondo di Rally sulla strada di casa. Questo fine settimana, il diciassettenne è stato battuto solo da Georg Gross, pilota estone che guida una Ford Fiesta WRC con delle caratteristiche specifiche: un'auto da rally mondiale con 100CV in più rispetto alla R5 di Oliver.

Nonostante guidasse un'auto più lenta rispetto al suo rivale, Oliver era concentrato a rivivere una storia come quella di Davide e Golia, ed al termine delle tre tappe di venerdì sera si trovava in vantaggio su Gross. Dopo essere stato di nuovo il più veloce in assoluto nell'apertura del sabato mattina, un breve testacoda durante il test successivo ha permesso alla Fiesta WRC di tornare in testa.

Oliver ha vinto la metà delle restanti sei fasi di pista su ghiaia, ma non ha raggiunto la vittoria per 3,9 secondi. "Voglio sempre vincere", ha detto Oliver, "ma questa volta devo essere realista. Questa volta non sono riuscito a scrivere la storia di David e Golia - forse senza quel testacoda, sarebbe andata diversamente. In ogni caso Non posso restarci troppo male, giusto? Non è un brutto weekend quando vinci due campionati di Rally!"

Dall'Estonia, Oliver si dirige a sud-ovest attraverso la Lettonia e Lituania, diretto a Varsavia, in Polonia e verso la fase successiva della sua avventura del 2019. "È tempo di Gymkhana GRiD, Sabato 7 settembre", ha detto. “Adoro quest’evento. Sono stato ad un passo dal battere mio padre in Sudafrica l'anno scorso ed è sicuramente lui il mio bersaglio questa volta a Varsavia".

CONDIVIDI L'ARTICOLO:

CONSIGLIATO

PER TE