be_ixf;ym_202112 d_06; ct_100
CHIUDI
Images of Dmitriy Illyuk at the 2019 FIA Motorsport Games in Rome
NEWS

Illyuk: Oro ai FIA Motorsport Games 2019

Nov 082019

Medaglia d'oro della FIA? Nel Drifting? Hai letto bene... Dmitriy Illyuk - in rappresentanza dell'Ucraina - ha ottenuto la prima medaglia d'oro in assoluto ai giochi inaugurali della FIA Motorsport conquistando la vittoria nella gara della Drift Cup.

I FIA Motorsport Games si basno sulla FIA GT Nations Cup, che si è tenuta a Novembre dello scorso anno in Bahrain. Diventati ormai un evento annuale, con concorrenti di diverse discipline motoristiche che partecipano durante lo stesso fine settimana, nella stessa sede rappresentando la loro bandiera nazionale. C'erano medaglie d'oro, d'argento e di bronzo in palio per ogni categoria, contribuendo a un vincitore del paese in generale.

Categorie come GT, auto da turismo, Formula 4, kart, drifting ed eSport hanno riunito concorrenti di 51 nazioni, tutti in lizza per portare a casa l'oro dei FIA Motorsport Games.

Alla guida della sua Nissan 200SX fatta su misura, Illyuk ha sconfitto Michal Reichert nella gara finale assicurandosi che la sua nazione si portasse a casa il bottino a Vallelunga.

I posti degli ottavi di finale erano stati decisi durante la sessione di qualifiche del venerdì, anche se non tutti sarebbero arrivati al circuito del giorno della gara. Il contest è stato organizzato utilizzando un format ad eliminazione diretta, iniziando con gli ottavi di finale, prima di passare ai quarti e poi ad un paio di semifinali.

Le medaglie d'oro e d'argento sono state assegnate dopo una grand final, mentre il bronzo è stato assegnato al vincitore del terzo posto di un match-up. La sconfitta principale degli ottavi è stata quando la Bielorussia è riuscita ad eliminare la Lituania. Benediktas Čirba era arrivato secondo in classifica il giorno prima, ma la sua serata si è conclusa in fretta quando Dmitry Nahula ha superato il lituano arrivando ai quarti. Non ci sono stati problemi per gli altri importanti esponenti come la Russia, la Finlandia e l'Ucraina che hanno eliminato rispettivamente l'Ungheria, il Kuwait e l'Estonia garamtemdosi un passaggio sicuro verso la finale con decisione unanime dei giudici. Diversamente è successo quando si è trattato di giudicare la gara tra Italia e Lettonia, dove i giudici si sono trovati divisi. I due Paesi erano arrivati pari non una, ma due volte, durante gli ottavi di finale! Solo durante la terza manche - eseguita sotto la pioggia battente - lo "Sceriffo" di Federico ha sconfitto Edmunds Berzins portando la nazione ospitante ai quarti di finale. Durante gli ottavi, due squadre hanno corso senza opposizione avanzando tranquillamente ai quarti di finale: il Portogallo che superato la Georgia bloccata a causa di problemi al motore, mentre un guasto al cambiocambio ha fatto vacillare le speranze austriache assicurando un avanzamento certo per la Repubblica Ceca. I quarti di finale sono quindi iniziati con il Portogallo e i Cechi a confronto, ma nessuno dei giudici è stato in grado di scegliere un vincitore ed è stata richiesta una seconda manche per decidere chi avrebbe raggiunto le semifinali. Alla fine è stato Michal Reichert a conquistare la vittoria sopra Diogo Manuel Dias Correia, eliminando i top della calssifica del giorno prima.

Le semifinali hanno visto Reichert rappresentare la Repubblica Ceca contro l'asso russo Fedorov, mentre la stella locale, lo "Sceriffo", ha sfidato l'Ulyly in Ucraina. Grazie ad performance vintage, in questa prima gara Reichert ha sconfitto il potente Fedorov, assicurandosi un posto nella finale.

 

I cuori italiani sono stati spezzati nella gara successiva quando Illyuk segna una vittoria unanime su "Sceriffo", ponendo fine alle speranze di una medaglia d'oro per la nazione ospitante della Coppa Drifting. Le cose sono andate ancor peggio per l'Italia durante il playoff per il terzo posto quando "Sceriffo" ha toccato Fedorov quasi immediatamente facendo arrivare  il russo sulla ghiaia. Dopo lunghe discussioni, i giudici hanno votato a favore di Fedorov.

 

Dato che c'era in ballo una medaglia d'oro, la finale non si sarebbe mai stata conclusa in una sola corsa. E così è stato, come durante la prima gara, anche questa ha generato una divisione netta tra i giudici facendo si che Reichert e Illyuk gareggiassero di nuovo. Anche il secondo round è stato abbastanza uniformemente, ma dopo molte discussioni i giudici hanno infine assegnato la vittoria a Illyuk. L'ucraino è stato quindi premiato con la prima medaglia d'oro agli inaugurali FIA Motorsport Games. È salito sul podio accompagnato da Reichert e Fedorov in conclusione di un'incredibile serata di gare di Drifting Cup a Vallelunga.

 

Illyuk ha dichiarato: "Ce l'abbiamo fatta! Grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto ed hanno creduto in noi. Ho sentito il loro supporto e sono davvero felice. Ottenere la medaglia d'oro era il mio obiettivo fin dall'inizio dato che sono stato il primo ragazzo Ucraino registrato dall'ASN. Sono orgoglioso di avercela fatta. "

 

CONDIVIDI L'ARTICOLO:

CONSIGLIATO

PER TE