be_ixf;ym_202109 d_27; ct_50
CHIUDI
action at the MXGP Russia event
NEWS

Trofeo importante per Seewer al Gran Premio di Russia

Jun 102019

Due Yamaha, due svizzeri per la prima volta al MXGP. Jeremy Seewer di Monster Energy Yamaha ha sfoggiato un sorriso a trentadue denti alla cerimonia del suo primo podio in Russia. Alla sua seconda stagione in MXGP l’ex secondo classificato in MX2 si è battuto nell’afa di Orlyonok in una pista veloce e scorrevole raggiungendo il suo traguardo sulle coste del Mar Nero.

Seewer si è unito al connazionale e compagno di brand Arnaud Tonus di Monster Energy Wilvo nel duo blu e nero che è stato baciato dal successo per il secondo Gran Premio di fila: Seewer ha preso il posto del compagno di team Romain Febvre, che ha conquistato la pole position sabato nel caldo soffocante russo ma non è riuscito a salire sul podio per la seconda gara.

“È fantastico raggiungere il podio in MXGP” ha detto Jeremy. “Sembra sia più difficile arrivarci, più difficile rispetto al MX2. Ci sono tanti piloti veloci, soprattutto in una pista come quella che abbiamo affrontato oggi, dove c’erano tanti piloti che correvano a velocità simili. Penso che ci voglia del tempo per passare dalla 250cc alla 450cc e abituarsi alla moto, ma nelle ultime settimane ho avuto una bella sensazione. La mia crew del Yamaha Factory team ha fatto un lavoro fantastico e li ringrazio tanto per il risultato. Ho l’impressione che stiamo andando in una buona direzione.”

 

Seewer è stato il nono su nove piloti diversi a vincere un trofeo del MXGP nell’ottavo round di diciotto del 2019. Tonus, che ha saltato la stagione 2018 a causa di un infortunio, si sta godendo la sua fortunata rinascita con la sua terza vittoria. Il numero 4 è riuscito quasi a spodestare il vincitore Tim Gajser con una carica nella seconda manche.

“Non c’erano tante possibilità di superare in questa pista. Ci sono andato vicino e ho fatto un tentativo, ma ho fatto un piccolo errore”  ha ammesso.“Sono felice di averci provato e di essere stato in grado di recuperare e arrivare secondo. Sono sempre estremamente grato di essere qui sul podio per la terza volta di fila.”

 

In MX2, Jago Geerts di Monster Energy Kemea Yamaha è stato nuovamente nella top 3, consolidando la sua terza posizione in classifica, un’altra soddisfazione per il giovane belga dopo l’emozione vissuta in Francia due settimane fa.

CONDIVIDI L'ARTICOLO:

CONSIGLIATO

PER TE